5 gennaio 2010
Martino Savorani

Piattaforme e applicativi web: perché aggiornarli?

Aggiornare siti web

È sempre più diffuso l’utilizzo di piattaforme open source (le più diffuse sono WordPress, Drupal e Joomla) per gestire i siti internet, magari affidando a specifici software web o plugin l’erogazione dei servizi web.

È una prassi che ha preso piede per due motivi principali:

Tuttavia, sovente passa in secondo l’aggiornamento delle piattaforme e degli applicativi.

Perché fare l’aggiornamento?

La ragione per cui è bene aggiornare periodicamente piattaforme, plugin e software web è la sicurezza.

Il web è un universo vastissimo che offre innumerevoli opportunità ma, proprio come il mondo reale, non è esente da rischi e minacce. Non è possibile garantire l’immunità totale da hacker, virus, worms, spamming e altri fastidiosi “banditi” della rete, tuttavia si possono prevenire la maggior parte delle minacce semplicemente aggiornando i software di gestione del sito e dei servizi.

Specie nel caso di software open source, gli aggiornamenti sono costanti e gratuiti: la comunità internazionale di sviluppatori di ogni software lavora costantemente per migliorare la sicurezza e riparare eventuali “buchi” del sistema, con l’obiettivo di avere un prodotto affidabile e aggiornato alle ultime novità e funzionalità del web.

Quali sono i vantaggi dell’aggiornamento?

Gli aggiornamenti apportano alcune migliorie, solitamente:

A queste migliorie si affianca la già citata sicurezza sul web.

 

I commenti sono chiusi.

 
 
 «