10 giugno 2010
Martino Savorani

Grafica editoriale del libro Popiełuszko – “Non si può uccidere la speranza”

Popieluszco

È uscito in libreria il volume Popiełuszko – “Non si può uccidere la speranza” edito da Itaca.

Il libro, a cura di Annalia Guglielmi, ripercorre la vita di padre Jerzy Popiełuszko, il sacerdote cattolico polacco assassinato all’età di 37 anni dai servizi segreti della Repubblica Popolare di Polonia.

Cimatti Consulting ha curato il design della copertina e la grafica dell’inserto fotografico del volume. Popiełuszko – “Non si può uccidere la speranza” fa parte della collana “Al cuore della storia”, ideata da Itaca nel 2007 in occasione della pubblicazione di La Rosa Bianca. Per la stessa collana Cimatti Consulting ha realizzato la linea grafica della collana e dei singoli volumi.

Copertina

Copertina, dorso e quarta di copertina di Popiełuszko - Non si può uccidere la speranza

Inserto fotografico

Inserto fotografico di Popiełuszko - Non si può uccidere la speranza

Chi era Jerzy Popiełuszko

Proveniente da famiglia contadina di Okopy, Jerzy Popiełuszko venne ordinato sacerdote il 28 maggio 1972 a Varsavia dal cardinale Stefan Wyszynsky.

Assegnato alla chiesa di San Stanislao Kostka nel 1980, due anni più tardi diede inizio alle Messe per la patria attirando migliaia di fedeli. Le omelie di Popiełuszko divennero presto celebri – venivano trasmesse in tutta Europa da Radio Free Europe – anche per via delle critiche che rivolgeva al regime comunista, invitando alla contestazione i partecipanti.

Aderente del sindacato autonomo di Solidarność, padre Popiełuszko svolse un’importante attività pastorale presso gli operai siderurgici.

Minacciato e invitato al silenzio dal ministero dell’interno polacco, venne anche coinvolto in un incidente stradale ma ne uscì illeso.

Il 19 ottobre del 1984 fu rapito e assassinato da parte di tre funzionari del regime comunista polacco. Il suo corpo fu ritrovato solo il 30 ottobre nelle acque del fiume Vistola, nei pressi di Włocławek. Gli autori dell’omicidio furono giudicati colpevoli e condannati a 25 anni di carcere.

La notizia dell’assassinio destò una forte reazione dell’opinione pubblica in Polonia; al funerale di padre Popiełuszko parteciparono oltre 400.000 persone e la sua tomba è meta di continui pellegrinaggi, tra cui quello di Giovanni Paolo il 14 giugno 1987.

Il processo di beatificazione

La Chiesa Cattolica avviò il processo di beatificazione nel 1997.

Nel dicembre 2009 Papa Benedetto XVI ha autorizzato la Congregazione per le cause dei santi a promulgare il decreto riguardante “il martirio del Servo di Dio Giorgio Popiełuszko, sacerdote diocesano; nato il 14 settembre 1947 ad Okopy Suchowola (Polonia) e ucciso in odio alla fede il 20 ottobre 1984 nei pressi di Włocławek (Polonia)”.

Compra il libro

Popiełuszko – “Non si può uccidere la speranza” racconta la vita e il martirio padre Jerzy Popiełuszko nella Polonia del dopoguerra. Presenta alcune delle omelie che Popiełuszko tenne durante le celebri Messe per la patria e una lunga intervista a Rafał Wieczyński, regista del film “Popieluszko – Non si può uccidere la speranza” uscito nel 2010.

Compra il libro su itacalibri.it

 

I commenti sono chiusi.

 
 
 «
 

Preferenze

Preference cookies enable a website to remember information that changes the way the website behaves or looks, like your preferred language.

Chiudi

Statistiche

These cookies are used to analyze our web traffic with Google Analytics. They allow us to count visits and traffic sources so we can measure and improve the performance of our site. They help us to know which pages are the most and least popular and see how visitors move around the site. All information these cookies collect is aggregated and therefore anonymous. If you do not allow these cookies we will not know when you have visited our site, and will not be able to monitor its performance.

Chiudi

Targeting

These cookies are set by third parties such as YouTube or Twitter. They track your behavior such as playing videos or which tweets you have already viewed. If you do not allow these cookies you will not be able to watch videos on this website. These cookies may be used by the cookie provider to build a profile of your interests and show you relevant advertisements on other sites. They do not store directly personal information, but are based on uniquely identifying your browser and internet device.

NameProviderPurposeExpiryType
i/jot/syndicationtwitter.comThis cookie is set by Twitter when you view Tweets about the UX Conference that have been embedded into our UX Conference information.SessionPixel
GPSyoutube.comRegisters a unique ID on mobile devices to enable tracking based on geographical GPS location.SessionHTTP
PREFyoutube.comRegisters a unique ID that is used by Google to keep statistics of how the visitor uses YouTube videos across different websites.8 monthsHTTP
VISITOR_INFO1_LIVEyoutube.comTries to estimate the users’ bandwidth on pages with integrated YouTube videos.179 daysHTTP
YSCyoutube.comRegisters a unique ID to keep statistics of what videos from YouTube the user has seen.SessionHTTP
@@History/@@scroll|#youtube.comUnclassifiedSessionHTML

Chiudi