12 dicembre 2009
Ruggero Cimatti

iPhone, seconda puntata

Inizio a descrivere la mia esperienza con iPhone, siccome è un telefono dopotutto, dalla funzione telefono. Non descriverò tutti i particolari, ma gli aspetti della mia esperienza. La Apple chiama la schermata con i numeri “Tastierino”

Finalmente un tastierino con i numeri grandi e illuminato, si vede bene anche al buio

Si può digitare il numero direttamente, ma molto più comodo è scegliere il nome dalla lista dei contatti e toccare il numero desiderato. Siccome avevo sul Mac una rubrica di nomi molto grande e aggiornata la prima volta che ho sincronizzato l’iPhone è stata trasferita completamente sul telefonino. Nessuna necessità di costruire la propria rubrica, digitando nuovamente tutti contatti. La funzione preferiti poi è molto comoda dalla rubrica generale si trasferiscono con un semplice tocco i nomi delle persone con cui comunichiamo più di frequente.

Facilità di uso

Interfaccia semplice e intuitiva. Si sa che da sempre queste sono le catteristiche della Apple, trovarle ben realizzate è un piacere.
Ci sono molti altri aspetti della parte telefono che sono certamente comuni a telefoni di altre marche che hanno anche introdotto prima della Apple, però quando la Apple introduce una funzione ha quel tocco di semplicità e facilità che si distingue.
Arrivederci alla prossima puntata
Ruggero

 

I commenti sono chiusi.

 
 
 «