9 febbraio 2007
Matteo Paolini

Tutto fa LP: promuovere lo “spreco” può portare valore?

link popularity

Ogni azienda, i cui dipendenti lavorano 24 h al giorno su internet ha il problema di controllare come questo tempo viene impiegato.

Sicuramente infatti un’alta percentuale dei lavoratori di queste aziende, vuoi perché una pausa è necessaria e farsi vedere al computer è sempre meglio che gironzolare fra bagno e macchinetta del caffè, vuoi per le grandi distrazioni che porta la rete, “spreca” il suo tempo navigando qua e là per i fatti suoi.

A questo punto proporrei un compromesso equo fra datore di lavoro e impiegato: “pausa navigazione blog e siti di informazione” da aggiungersi alla pausa pranzo classica con un patto, ogni commento a blog o forum di discussione a cui partecipa l’impiegato, deve essere fatto lasciando un link all’azienda attraverso l’apposito form di inserimento del commento alla voce “url”.

Vantaggi per il datore di lavoro

Precauzioni d’uso per gli impiegati

Cosa ne pensate?

 

1 commento

  1. Andrea Cimatti ha detto:

    Matteo, la tua e’ una provocazione al limite. Non penso che la tua proposta possa essere attuabile. Comunque le provocazioni portano sempre a riflettere per trovare nuovi e migliori modelli.

 
 
 «
 

Statistiche

I cookie statistici vengono utilizzati per monitorare le performances del sito, per esempio per conoscere il numero di pagine visitate o il numero di utenti che hanno visualizzato una determinata sezione.

I cookie statistici utilizzati dal nostro sito si avvalgono di servizio di Google Analytics.

L’analisi di questi cookie genera dati statistici anonimi e aggregati senza riferimento alcuno all’identità dei navigatori del sito. Sono utili anche per valutare eventuali modifiche e miglioramenti da apportare al sito stesso.

Targeting

I cookie di targeting sono cookie impostati da terze parti come YouTube, Facebook, Twitter.

Questi cookie tengono traccia del tuo comportamento come la riproduzione di video o quali tweet hai già visualizzato.

Se non viene dato il consenso a questi cookie, non sarà possibile guardare i video su questo sito web o utilizzare la funzionalità di condivisione sui social.

Questi cookie possono essere utilizzati dal fornitore di cookie per creare un profilo dei tuoi interessi e mostrarti pubblicità pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma si basano sull'identificazione univoca del browser e del dispositivo Internet.